Imbracature Europee

Una scelta corretta dell’imbracatura è fondamentale per garantire un trasferimento sicuro, dignitoso e confortevole, perchè essa rappresenta l’interfaccia tra il paziente e il sollevatore.

Per poter scegliere in modo appropriato l’imbracatura occorre considerare una molteplicità di fattori:

- TIPO DI TRASFERIMENTO: da quale posizione - seduta a distesa o vice versa; da seduta a seduta; sollevamento da terra (pavimento).

- CONDIZIONI MEDICHE DELLA PERSONA: la capacità funzionale, la capacità di stare seduto

- COMFORT PER IL PAZIENTE E L’ASSISTENTE - considera il dolore cronico, le apparechiature mediche utilizzate

- TIPO DI SOLLEVATORE E BILANCINO con cui si interfaccia l’imbracatura

Considerata la vastità delle possibili situazioni, è importante poter scegliere tra più modelli, in modo da rispondere adeguatamente alle esigenze dell’utente disabile o anziano.

Ecco perché Invacare propone  un’ampia gamma di imbracature, di modelli, taglie e tessuti differenti, tutte con sistema ad asola.

Tra i modelli, possiamo distinguere tra:

1. imbracatura per sollevatore passivi o a pavimento

2. imbracatura per sollevatore attivo o verticalizzante

All’interno del primo gruppo inoltre, troviamo imbracatura ad amaca o a gambe unite, o imbracatura a gambe separate, con o senza contenzione del capo e, ancora, imbracatura per amputati.

Per quanto riguarda le misure, Invacare propone diverse taglie, dalla Small alla Extra Large (per utilizzatori bariatrici), per quasi tutti i modelli.

I tessuti infine sono tre:

1. Rete

2. Compatto

3. Spacer

Come supporto al processo decisionale, occorre una corretta valutazione del rischio in modo da garantire che le persone che utilizzano il sollevatore e l’imbracatura sono correttamente addestrati e che le attrezzatture impiegate sono idonee a garantire un adeguato e sicuro trasferimento.